Villa del Cigliano: “Peposo alla fornacina & Chianti Classico”

1
Un piatto storico della tradizione chiantigiana che ci riporta agli antichi sapori del Rinascimento. Si racconta che questo antichissimo piatto della zona del Chianti nacque nella prima metà del 1400 per sfamare il gran numero di “fornacini”dell’Impruneta, zona ancora oggi famosa per il suo “cotto”, mobilitati per soddisfare la gran richiesta di cotto necessario per la costruzione della Cupola del Duomo di Firenze ad opera del Brunelleschi.
Appartiene alla cosiddetta “cucina povera”: utilizzava infatti i tagli meno nobili, e quindi più duri, della carne e il vino rosso che abbondava nella zona. Per ammorbidire la carne, il tegame veniva posto per lunghe ore all’imboccatura delle fornaci sfruttando il calore sprigionato per la cottura delle tegole. Gustatelo con un buon bicchiere di Chianti Classico Villa del Cigliano e buon appetito!
2
Ricetta per 4 persone:

  • 1 kg di muscolo di vitellone
  • Aglio
  • Olio extravergine
  • Bacche di ginepro
  • ¾ di Vino Chianti Classico
  • Odori (cipolla sedano carota)
  • Alloro
  • 1 cuchiaio di pepe nero in grani
  • 1 cucchiaio di pepe nero tritato
  • Sale

Non disponendo di forni a legna di una volta si può ovviare con una cottura sul fornello a fiamma bassissima per alcune ore. Disporre tutto a crudo, gli odori tritati la foglia di alloro la carne e le spezie e il cucchiaio di pepe in grani. Salare e ricoprire con il vino, se occorre aggiungere un po’ di acqua. Cuocere a fiamma bassissima per piu’ di due ore fino alla completa cottura della carne. Mezz’ora prima aggiungere anche il cucchiai di pepe macinato

Villa del Cigliano (www.villadelcigliano.it) Via Cigliano 17 – 50026 San Casciano Val di Pesa, Firenze (google map)

progetto_button

Leave a Reply