Vetrere: “E’ nato Kemelios!”

1
Una raggiante Anna Maria Bruni, proprietaria con sua sorella Francesca dell’azienda di famiglia, ci incontra con un grande sorriso per annunciare la nascita di Kemelios! “Abbiamo lavorato a questo progetto per tre anni! Con tutte le nostre forze volevamo produrre un vino speciale che rappresentasse la migliore espressione delle nostre uve di Negroamaro e Malvasia, che esprimesse il senso della nostra terra. Ci abbiamo impiegato tre anni per produrre il vino che sognavamo: Kemelios! Un vino potente ed elegante, che non fa concessioni alle mode che sembrano voler imporre alti livelli di zuccheri residui. Abbiamo ritenuto che i tempi fossero maturi per osare, per mostrare di cosa sia capace la Puglia nel mondo del vino.
2
“Il nome Kemelios è il nome che Alceo diede a Dioniso nella sua lirica più bella., Significa: Dio selvaggio delle foreste. Per firmare questa bottiglia abbiamo scelto di mettere in etichetta lo stemma di famiglia: un orso rampante simbolo della nostra famiglia, Mazzalorsa. Ecco quanto siamo fieri di questo vino! Vi invitiamo a gustarlo con un pasto importante, con carni rosse, con piatti di cacciagione, con formaggi maturi e saporiti”

Azienda Agricola Vetrere (www.vetrere.it)  Montemesola, 74123 Taranto (google map)

progetto_button

Leave a Reply