Unmaredivino: “Passito Smeraldo, dalla vigna alla bottiglia”

Oggi vi vogliamo raccontare una fase molto importante della produzione del nostro Passito Smeraldo: la raccolta delle uve Moscato.
1_unmaredivino
Ci troviamo in Sardegna, precisamente a Sorso-Seronni. La vigna attende i lavoratori circondata e protetta dal mare. Sullo sfondo si intravede l’isola dell’Asinara.
2_unmaredivino
Ecco arrivare la squadra per la raccolta dell’uva,un gruppo tutto al femminile!!
3_unmaredivino
Le donne sono considerate più abili degli uomini nella selezione dei grappoli da raccogliere. A loro spetterà il compito di riempire le casse di uva che verranno poi trasportate dagli uomini.
4_unmaredivino
Quest’anno la vendemmia è arrivata più tardi rispetto all’ ultima raccolta. L’anno scorso infatti era iniziata intorno al 29 Settembre, quest’anno abbiamo avviato i lavori il 12 Ottobre. Grazie alle condizioni atmosferiche, l’uva ha avuto modo di appassire naturalmente in vigna e l’appassimento sui graticci, quest’anno, è stato brevissimo, circa sette giorni.
5_unmaredivino
Ecco le cassette in attesa del loro prezioso carico. Un particolare di non poco conto è costituito dalla cura e dalla pulizia con cui i contenitori vengono preparati per la vendemmia, un’accortezza che serve a preservare l’uva da ogni eventuale contaminazione.
6_unmaredivino
L’uva,al momento della pressatura, che avviene senza diraspare, è una vera e propria melassa dall’altissimo contenuto zuccherino. Se tutto questo zucchero si trasformasse in alcol otterremo un vino praticamente imbevibile. Per fare un buon passito, ottenuto il grado alcolico desiderato, blocchiamo la fermentazione con la filtrazione, facendo riposare poi il vino sulle fecce e affinandolo in acciaio inox. A questo punto aggiungiamo un 20% di Vermentino di Gallura docg Bianco Smeraldo che aiuta a rinforzare l’acidità del passito. Una sorta di marchio di fabbrica, una ricetta personale che serve a conferire al vino quella rotondità e quella lunghezza che lo rendono unico. Il nostro passito è perfetto nell’accostamento con i formaggi freschi ed erborinati, con i dolci di ogni tipo, specialmente con le Seadas sarde, con i cannoli siciliani, e con la pastiera napoletana.

Unmaredivino (www.unmaredivino.it) Via C. Alberto Dalla Chiesa, 9 – 07022 Berchidda, Olbia-Tempio (google map)

progetto_button

Leave a Reply