Santo Iolo in Giappone

Santo Iolo: “In Giappone!”

– Felici di esserci – Con un po’ di ritardo pubblichiamo alcune immagini del viaggio che Alessandra, Pietro, Livia e Irene Ducoli (Santo Iolo al completo !)hanno fatto in Giappone nello scorso aprile. Un viaggio di piacere ed un approfondimento professionale. Con questo viaggio i Ducoli celebravano un’importante ricorrenza di famiglia e così, trascinati dalla curiosità per una cultura tanto diversa e dall’entusiasmo di avere il loro vino distribuito in Giappone la scelta della meta è stata semplice! I racconti al ritorno sono stati tanti e pieni di emozione. Irene, la più giovane delle due figlie, si è appena laureata
Continua a leggere...

Unmaredivino nuova cantina

Unmaredivino: “Piccola cantina cresce!”

Un nuovo importante traguardo per Gioacchino Sini Siamo nel vigneto di Su Cabrileddu e da questo punto di vista osserviamo il lavoro che Gioacchino Sini, proprietario di Unmaredivino, sta facendo per ampliare la sua cantina. Parafrasando il titolo di un vecchio romanzo potremmo dire: “piccola cantina cresce” e cresce con tanto orgoglio, sacrificio ed entusiasmo. Perchè anche quello di Gioacchino è un romanzo, fatto di tenacia e sogni senza tregua. Naturalmente tutti i materiali usati per questa nuova costruzione, adiacente la vecchia cantina, sono accuratamente selezionati. Guardate questi mattoni, non sono normali mattoni! Si tratta di Porotherm, prodotto dalla multinazionale
Continua a leggere...

Slogan Le Grotte

Le Grotte: “Coltivare la pietra”

Per produrre vini di qualità Il lavoro in vigna è sempre impegnativo, ma nel caso della Cantina Le Grotte c’è una storia molto particolare da raccontare! Riguarda i terreni su cui si coltivano le viti che forniscono le uve per produrre i vini della cantina. Ci troviamo nella provincia di Foggia, un’area fertile e rigogliosa i cui la terra tuttavia presenta una peculiarità che richiede sforzi notevoli per chi decide di coltivarla: Lo strato di terra è solo superficiale, e al di sotto di questo si trova subito il duro marmo, prezioso anche per l’altra azienda della famiglia Dell’Erba, leader
Continua a leggere...

Agricola Bisi Senzaiuto

Bisi: “Barbera SENZAAIUTO”

“Nulla è stato aggiunto e nulla abbiamo tolto” Quella che segue è un’intervista realizzata di recente con Claudio Bisi, viticoltore e proprietario, insieme a sua moglie Sandra, dell’Azienda Agricola Bisi a San Damiano al Colle. Che cos’è SENZAAIUTO? Ce lo descriva come se parlasse ad un consumatore, magari un consumatore esperto SENZAAIUTO è un vino di territorio, una Barbera di territorio. Per realizzare questo vino abbiamo scritto un protocollo aziendale di produzione con l’obiettivo di produrre un vino che in cui fosse salvaguardata e garantita l’identità e l’integrità del vino stesso. Quel che abbiamo voluto fare lo possiamo riassumerlo in due punti:
Continua a leggere...

Lupo Perseide Veronelli Guide 2015

Lupo: “Grandi notizie!! Bel lavoro!!”

Una nuova stella splende nel…la Guida Veronelli Il seminario di Luigi Veronelli svela i Super Tre Stelle 2015, i migliori vini italiani secondo la Guida Oro I Vini di Veronelli, famosa guida vini in Italia. I vini che vincono questo riconoscimento devono aver conseguito una valutazione uguale o superiore a 93 centesimi nelle degustazioni degli esperti Gigi Brozzoni e Daniel Thomases. Siamo quindi lieti di annunciare che per la regione Lazio, Cantine Lupo, è l’unica che è riuscita ad ottenere questo prestigioso riconoscimento grazie al Perseide Lazio Rosso 2011, Lupo. È un grande onore per Cantine Lupo ricevere un riconoscimento così
Continua a leggere...

Santa Pudenziana Country church

Santo Iolo: “Passeggiata di Pasqua”

E un brindisi da Santo Iolo Nella campagna intorno alla nostra Cantina, proprio dietro l’angolo direi, come buttata là con nonchalance tra case coloniche e campi coltivati, c’è un gioiello architettonico assoluto, una piccola chiesa di campagna che i testi definiscono preromanica. È stata costruita alla fine del primo Millennio, verrebbe più da dire tirata su con quello che capita: pietre e tufi del territorio, mattoni e coppi rustici, ma anche capitelli e fregi lasciati dai Romani di Ocriculum, l’antica città portuale sul Tevere. Si riconoscono anche frammenti di mosaico. Soffermatevi sulle proporzioni tra il corpo centrale, il portico e
Continua a leggere...

Cantina di Venosa

Venosa: “Le sentinelle del territorio”

Innovazione al servizio della qualità Cantina di Venosa, fondata nel 1957 da 27 membri promotori, conta oggi 400 soci, una superficie vitata di oltre 800 ettari ed è il più grande produttore di Aglianico nell’area del Vulture. A questo primato se ne aggiungono altri ad attestare la scelta per una produzione di alta qualità, nella conoscenza e nel rispetto del territorio e del lavoro dei soci. Da qualche anno la cantina è impegnata in un ambizioso progetto di formazione a favore dei soci e monitoraggio del territorio. Il primo passo di questo importante processo è stato un meticoloso ed accurato
Continua a leggere...

Irene Ducoli new oenologist at Santo Iolo

Santo Iolo: “Il promettente inizio di una carriera!”

Irene Ducoli, Enologa Mi chiamo Irene Ducoli e mi sono appena laureata in Enologia! Come ci sono arrivata? E’ una storia di famiglia, una storia firmata Santo Iolo. Comincia con mio padre, Pietro. Si sa, quando un padre di famiglia inizia a sentire il tempo che passa, può reagire in diversi modi: o si rassegna, decidendo di mettere i soldi da parte per la vecchiaia, o punta più in alto. Mio padre certamente non fa parte della prima categoria. Quando frequentavo le elementari, grazie al padre di una mia amica, appassionato di vino, i miei genitori cominciarono ad interessarsi a
Continua a leggere...

il terreno che si trova sotto Le Siepi di San Giovanni

Le Siepi: “La Roccia, il Suolo, la Vite, il Vino”

Quando il geologo parla della sua vigna… Le informazioni che seguono ci sono state “raccontate” da Gian Gaspare Zuffa, professione geologo, che con i suoi fratelli e i suoi figli segue, tra l’altro, le tante attività che si svolgono a Le Siepi di San Giovanni, un progetto agricolo e vitivinicolo in particolare, ma anche ricettivo, con una trattoria già attiva e un agriturismo quasi pronto. Siamo rimasti affascinati dal modo, assolutamente inusuale, di sentir “raccontare” una vigna! La domanda era apparentemente semplice: “ Su che tipi di terreni sono piantate le vostre vigne? Come questi terreni influenzano la qualità delle
Continua a leggere...