Re del Sole @ Umbria for #winelovers/13

Sapevate che Terni, in Umbria, è la città di San Valentino? Ogni anno, a febbraio, Terni diventa la capitale degli innamorati. Quest’anno si è festeggiato a suon di “wine twitters”! Dal 14 al 17 febbraio si è celebrato il 1° anniversario di Umbria for #winelovers/13. Blogger da tutto il mondo si sono ritrovati a Terni per raccontare, attraverso i loro siti ed i Social Network, i vini umbri in mostra. Anche Stefano Leonucci ha partecipato con il suo Re del Sole ed il suo Montignanello. Il web ci racconta che i vini di Leonucci hanno avuto un grande successo e
Continua a leggere...

De Falco: “Gabriele De Falco e l’Annuario dei Migliori Vini Italiani 2013”

La Cantina di Gabriele De Falco è a San Sebastiano al Vesuvio, alle porte di Napoli. Da sempre la cantina è leader per la produzione di Lacryma Christi del Vesuvio dop, sia rosso, che bianco, che rosato. Sopra un’immagine del mare presa da un vigneto sul Vesuvio. L’edizione 2013 dell’Annuario dei Migliori Vini Italiani pubblicato da Luca Maroni ha dato particolare risalto al Lacryma Christi Rosso doc 2011. De Falco Vini (www.defalco.it)  Via Figliola I Traversa, 80040 San Sebastiano al Vesuvio, Napoli (google map)
Continua a leggere...

Villa del Cigliano: “Chianti Classico Collection”

Anche quest’anno Villa del Cigliano ha partecipato all’ormai consueto appuntamento della “Chianti Classico Collection” (www.chianticlassicocollection.it) presso la Stazione di Leopolda a Firenze, quest’anno la manifestazione ha compiuto 20 anni. In degustazione circa 500 etichette delle ultime annate, appena entrate in commercio, di Chianti Classico, Chianti Classico Riserva, ed anteprime da botte di 2012 nonché alcuni IGT prodotti nel territorio del “Gallo Nero”. Villa del Cigliano ha presentato in particolare la Riserva del Chianti Classico 2009 Villa del Cigliano (www.villadelcigliano.it) Via Cigliano 17 – 50026 San Casciano Val di Pesa, Firenze (google map)
Continua a leggere...

Santo Iolo: “Perchè un taglio bordolese in Umbria?”

Il nostro Santoiolo è un taglio bordolese. Taglio vuol dire che le diverse tipologie di uve che lo compongono sono vendemmiate e lavorate separatamente ed assemblate insieme solo quando è completata la maturazione in barrique, due anni dopo la raccolta. Bordolese vuol dire che si rifà a vitigni che classicamente sono coltivati nella regione di Bordeaux, per lo meno nei suoi componenti piú importanti. Ve li presento: Cabernet Sauvignon, campione di colore e struttura, Merlot, il grande afffabulatore e Syrah, lo speziato, tutti uniti in grande armonia. Ma c’era proprio bisogno di un altro blend bordolese sul grande palcoscenico mondiale
Continua a leggere...

Mastri Birrai Umbri: “La nostra storia”

Da oltre sette generazioni la famiglia Farchioni è impegnata in attività di diretta trasformazione dei prodotti agricoli coltivati in Umbria. Farchioni dal 1780 coltiva, trasforma e vende i prodotti della terra: Olio Extra Vergine di Oliva, Farine, Vino e oggi anche Birra Artigianale. La produzione dei Mastri Birrai Umbri rappresenta la migliore sintesi della storica attività agroindustriale di questa famiglia umbra. Ecco cosa ci dice Pompeo Farchioni a proposito delle sue birre: “Vogliamo realizzare birre artigianali uniche e ricercate,integrate in una logica di filiera agricola nel territorio Umbro. Di alta bevibilità e dall’inconfondibile originalità che contraddistingue tutti i nostri prodotti.”
Continua a leggere...

Vetrere: “Artisti pugliesi nel mondo!”

Piero Paladini (www.pieropaladini.it), artista leccese, esporrà alcuni suoi dipinti all’ Armory Show di New York. In particolare le sue opere saranno presentate all’interno dello spazio della Galleria Tornabuoni di Firenze (Armory Show 2013 New York – Pier 94, booth 508, dal 7 al 10 Marzo 2013). Piero Paladini, nato e formatosi nella bellissima Lecce, uno dei più interessanti centri del Baroco Italiano, dove ancora oggi vive con la sua famiglia, rappresenta uno dei gioielli nel panorama artistico contemporaneo italiano. Azienda Agricola Vetrere (www.vetrere.it)  Montemesola, 74123 Taranto (google map)
Continua a leggere...

Vetrere: “La potatura invernale”

La vigna, a febbraio, si presenta “nuda”, le piante mostrano ramificazioni disordinate. Sono le ramificazioni che hanno portato la vegetazione del precedente anno e sono ancora lì. La pianta è ancora ferma, apparentemente immobile nel freddo dell’inverno. “Da noi”, dice Anna Maria Bruni, Agronoma e co-proprietaria di Vetrere, “la prepotatura, lo sfoltimento dei rami, avviene meccanicamente. Ecco come si presenta la pianta prima del passaggio della macchina. Come si può vedere la vegetazione è scomposta e necessita di un primo intervento meccanico che facilita il secondo passaggio manuale di rifinitura”. Quindi ciascuna pianta viene esaminata e viene fatta quella che
Continua a leggere...

La Dama: “Obiettivo Biologico”

Anche quest’anno prosegue l’impegno della cantina La Dama per una coltivazione pulita e pienamente rispettosa dell’ambiente. La Dama entra infatti nel secondo anno del lungo percorso che porterà i loro vini alla certificazione con metodo di produzione biologica. In effetti il metodo di coltivazione dei vigneti che Gabriele Dal Canale (sopra nella foto) ha da sempre applicato è stato costantemente improntato al rispetto della natura e dei suoi delicati equilibri. Questa filosofia già in passato aveva condotto la cantina ad utilizzare solo prodotti naturali per la difesa e la concimazione delle vigne. A compimento di questo impegno l’anno scorso Gabriele,
Continua a leggere...

Galasso: “Il Montepulciano, Piacere d’Abruzzo”

Il Consorzio di Tutela dei vini d’Abruzzo ha pubblicato questo interessante video che con un volo d’aquila, l’animale che piu’ di altri rappresenta la Regione Abruzzo, percorre le distanze e segue il dislivello tra le montagne abruzzesi, le piu’ alte della catena appenninica e il Mare Adriatico. E’ a Loreto Aprutino, tra il Gran Sasso e il mare, che Ettore Galasso produce la propria uva e lavora i propri vini. Un perfetto microclima per un perfetto “Piacere d’Abruzzo”. A sinistra l’immagine del Montepulciano d’Abruzzo “Corno Grande” RISERVA prodotto da Ettore Galasso Cantine Galasso (www.cantinegalasso.com) Località Passo Cordone, 65014 Loreto Aprutino, Pescara
Continua a leggere...

Casetta: “Nicolello Favorita Langhe doc”

La Favorita è un vitigno autoctono a bacca bianca tipico della zona del Roero e molto diffuso anche nelle Langhe. Sarebbe arrivato in Piemonte dalla Liguria attraverso gli attivi scambi commerciali, lungo le famose strade del sale e dell’olio, che collegavano le colline del basso Piemonte alle spiagge liguri. Il vitigno, infatti, è lo stesso del Vermentino o Pigato in Liguria. Ernesto Casetta produce il suo Nicolello Favorita a Vezza d’Alba, nel cuore del Roero. Il vitigno della Favorita alligna bene su queste colline sciolte e assolate, dove il terreno è sabbioso e asciutto, in modo da frenarne la forte
Continua a leggere...