La Dama: “Il Sovescio”

1

In lontananza si vede la cantina

Ecco cosa ci racconta Gabriele Dal Canale, proprietario e enologo della cantina La Dama: “Da qualche anno ormai gestiamo il suolo dei nostri vigneti con l’antica tecnica del sovescio che consiste nel seminare lungo i filari vitati uno speciale miscuglio di essenze erbacee che crescendo danno origine ad un folto prato ricco di fiori.

2

Qui siamo più vicini alla cantina. I vigneti di fatto circondano la cantina

Questo prato viene lasciato crescere fin dopo la fioritura della vite dopodiché viene falciato e interrato determinando una serie di benefici al sistema vigneto:

  • Incremento della fertilità naturale del suolo riattivando l’attività microbiologica;
  • Miglioramento della struttura fisico-chimica del terreno e di conseguenza la circolazione dell’aria e dell’acqua;
  • Richiamo per gli insetti utili, amici della vite;
  • Aumento della biodiversità

3
Tale pratica agronomica è stata introdotta nella nostra azienda in concomitanza con l’abbandono di una serie di lavorazioni del terreno che non ritenevamo idonee (diserbo, ripetuti passaggi di macchine con attrezzi rotativi etc.) che nel tempo provocano un impoverimento del suolo. I risultati sono stupefacenti in tutti i sensi! Passeggiare nei vigneti quando i prati sono in piena fioritura è un’emozione unica, provare per credere!

La Dama Vini (www.ladamavini.it) Via G. Quintarelli, 39 San Vito di Negrar 37024 Verona (google map)

Leave a Reply