Brasato all'Amarone

La Dama: “Brasato all’Amarone La Dama di Miriam”

Una giornata in Valpollicella con degustazione e pranzo

La Dama Vini
Eccoci di nuovo in visita presso La Dama, in cantina, a Negrar, per prendere parte ad una degustazione organizzata da Gabriele Dal Canale, proprietario della cantina ed enologo.

Brasato all'Amarone
Anche questa volta Miriam Dal Canale, generosa padrona di casa nonchè moglie di Gabriele, ci ha deliziato con una ricetta della tradizione che le è stata tramandata dalla sua famiglia: un delizioso “Brasato all’Amarone”. Un piatto che si sposa alla perfezione con una buona bottiglia di Amarone della Valpolicella Classico DOC La Dama o con l’ottimo Valpolicella Classico Superiore “Ca’Besi” DOC. Ecco dunque la ricetta completa:
Amarone della Valpollicella Classico DOC La DamaBrasato all’Amarone di Miriam (per 4 persone)

  • 1 porzione di carne per brasato (copertina di manzo da circa 700-800 gr)
  • 2 cipolle grosse
  • 1 gambo di sedano
  • 1 carota
  • 1 bottiglia di Amarone della Valpolicella classico doc “La Dama”
  • Olio EVO, sale e peperoncino

Tagliare la cipolla anche grossolanamente e metterla in una pentola abbastanza alta con un po’ di Olio EVO.
Tagliare la carota e il gambo di sedano e aggiungerli alla cipolla. Fare soffriggere la cipolla e le verdure, aggiungere la carne e rosolarla da tutti i lati. Aggiungere l’Amarone coprendo interamente la carne con il vino, la carne dovrà cuocere nel vino molto lentamente e a lungo. Miriam ci dice che possiamo anche ‘dimenticarla’ tanto a lungo dovrà cuocere! Aggiungere sale e peperoncino q.b. Dopo qualche ora, quando il liquido si sarà consumato, spegnere il fuoco e lasciare raffreddare la carne, una volta fredda sarà più facile affettarla. Nel frattempo passare al mixer le verdure cotte ed il liquido ottenuto ottenendo così una crema abbastanza liquida. Tagliare la carne a fettine un po’ spesse e adagiarle nella crema, rimettere sul fuoco la pentola e continuare a cuocere lentamente aggiustando il sale e il peperoncino in base ai gusti. La carne dovrà risultare molto morbida e il sugo denso, il colore sarà scuro grazie all’apporto del colore dell’Amarone, il sapore sarà intenso e inebriante.

Buon appetito dunque!! E mi raccomando…ricordate di accompagnare il vostro brasato con un buon Amarone, o meglio..con l’Amarone della Valpollicella Classico DOC de La Dama!!

La Dama Vini(www.ladamavini.it) Via G. Quintarelli, 39 San Vito di Negrar 37024 Verona (google map)

progetto_button

Leave a Reply